IN DISTRIBUZIONE IL NUMERO DI APRILE DI COOLCLUB.IT

millo-sitoIl numero di aprile di Coolclub.it, mensile di musica, libri, cinema, teatro, arte, eventi è in distribuzione gratuita a Lecce e provincia e in molte città della Puglia. Il giornale si può sfogliare sulla piattaforma Issuu.com. Per abbonarsi e sostenere la rivista è ancora attiva la campagna di CrowdFunding su Produzioni dal basso.

Dopo il primo arriva il secondo. Spesso. Ma non sempre. Succede a tavola, nella vita e con i giornali. Ognuno di noi ha collezionato una serie infinita di primi fascicoli distribuiti a poco prezzo in edicola. Corsi di inglese, storia della letteratura italiana o della filosofia contemporanea, un fantastico veliero o una stilosissima macchina d’epoca. Una volta, scherzando, l’ho definita “la solitudine dei numeri primi”. La nuova versione di Coolclub.it è arrivata – almeno – al secondo numero. Quello che sfogliate è il frutto dei primi consigli che ci sono arrivati da amici, colleghi o lettori occasionali. Qualcosa graficamente è cambiato e molto potrebbe mutare nel prossimo futuro. Nei contenuti proveremo a trasformare sempre più il giornale in un magazine con notizie e curiosità e non solo con interviste e recensioni. In molti hanno apprezzato il taglio “pugliese” della nuova avventura editoriale (anche se ancora il Salento predomina), scoprendo dischi, libri, film, spettacoli, artisti. Il materiale è davvero tanto e ogni mese sarà arduo fare una selezione e una scelta. Tutto il resto sarà sul nostro sito che cercheremo di rendere sempre più aggiornato. Dopo l’uscita del giornale abbiamo lanciato anche una campagna di CrowdFunding sul sito “Produzioni dal basso” per sostenere la nostra esperienza editoriale. Non solo potrete abbonarvi ma potrete acquistare la nostra Coolclub Card con la quale avere sconti e offerte per concerti, merchandising e molto altro. Finora una quarantina di persone ci hanno dato fiducia. Troppe o poche non sappiamo dirlo. Sicuramente speriamo di costruire un giornale che possa valere anche solo i 10 o 20 euro annuali del vostro abbonamento. Ma passiamo oltre.

In questo numero partiamo con una lunga intervista a Pierfrancesco Pacoda, giornalista e scrittore salentino che da oltre trent’anni vive a Bologna, uno dei massimi esperti della club culture in Italia. Con lui ragioniamo sulla “questione giovanile” partendo dal suo recente libro “Rischio e desiderio”. Questa estate si è discusso molto dei club dopo la morte di un sedicenne al Cocoricò di Riccione e dopo il decesso improvviso del leccese Lorenzo Toma, dovuto non all’assunzione di alcool o droga ma per colpa di una cardiopatia congenita (come dimostrato dall’autopsia), dopo una serata passata in discoteca. In quei giorni i media nazionali si riversarono a Lecce per raccontare la generazione dello “sballo” e sui social si sprecarono commenti e teorie strampalate sulla morte del ragazzo. Sua madre Carla Gentile, dopo aver lanciato una petizione sul web che ha raccolto oltre 50mila firme, pochi giorni fa ha incontrato il ministro della Salute Beatrice Lorenzin. La sua richiesta è molto semplice. Defibrillatori nei locali, nelle discoteche e in tutti i luoghi “affollati”. Vedremo come andrà a finire. «Oggi i ragazzi non hanno più alcuna percezione degli effetti delle sostanze che ingeriscono», sottolinea Pacoda nell’intervista di Osvaldo Piliego. «Non c’è una “cultura della droga”, oggi le pasticche non sono più considerate dai ragazzi delle droghe, ma un complemento dell’esperienza notturna, come bere un cocktail. E il marketing dello spaccio accentua tutto questo». L’estate si avvicina. Riprendere una discussione sull’argomento può solo aiutare ad arrivare preparati senza poi dover fare inutili processi o peggio ancora avanzare illazioni e sbilanciarsi in commenti e sentenze preventive come nel caso di Lorenzo.

Nella sezione musica troverete le interviste a Vittorio Cosma, direttore artistico della Notte della Taranta nel 2002 e 2003 (con Stewart Copeland) e anima del progetto Deproducers, ad Alessandro Coppola, leader dei Nidi D’Arac, che tornano con un nuovo disco dopo alcuni anni, ai No Finger Nails, ai due bassisti Pierluigi Balducci e Viz Maurogiovanni, al cantautore Bandini e a Dario Muci (nella sezione curata da BlogFoolk). Oltre alle recensioni e al report dello spettacolo che vede in scena Erri De Luca e il Canzoniere Grecanico Salentino anche due pagine dedicate alle band che, grazie a Puglia Sounds Export, si sono esibite o esibiranno a breve all’estero. Tra i libri spazio a Luciano Pagano, scrittore ed editore, e all’avvocato e autore Giuseppe Calogiuri. Nel cinema il regista Alessandro Piva ci racconta i suoi “Milionari” mentre lo sceneggiatore Alessandro Valenti – compagno di viaggio di Edoardo Winspeare – anticipa alcuni dei suoi prossimi progetti. Nel teatro in questo numero appuntamento con Tonio De Nitto, regista della compagnia Factory mentre tra gli eventi ampio risalto allo spettacolo “La rivoluzione è facile se sai come farla” che vede in scena Lodo Guenzi dello Stato Sociale e alle “Lezioni di Rock” di Gino Castaldo ed Ernesto Assante. Completano il palinsesto le rubriche fisse tra ironia, cucina e arte. Dopo Daniele Silvestri, la copertina è dedicata a Millo, street artist di Mesagne, in provincia di Brindisi. Dopo aver girato il mondo a breve partirà un progetto proprio nella periferia della sua città. Nelle settimane delle polemiche a Bologna, con la decisione di Blu di “cancellare” le sue opere, ci è sembrato giusto dare la prima pagina ad un’opera realizzata da Millo su una palazzina di Torino. «Credo che la Street Art, intesa come muralismo, stia godendo di un grande successo e di una fase di grande interesse in Italia. Permettere di realizzare opere, destinate a modificare la percezione di un luogo, sta diventando per molti comuni una chance di riqualificare senza troppe spese, aree difficili delle proprie città», precisa l’artista nell’intervista a Giuseppe Amedeo Arnesano. Un altro numero è andato insomma. Vi auguriamo buona lettura. Ci vediamo a maggio con altre novità. (pila)

“La solitudine dei numeri primi” – Editoriale Coolclub.it – Aprile 2016

(Tratto da Coolclub.it)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>