MAKE YOUR NOISE ALLE OFFICINE CANTELMO DI LECCE

Tre band, tre concerti, tre sound da scoprire.
makeTorna alle Officine Cantelmo di Lecce “Make Your Noise”, la rassegna a tutto volume organizzata nell’ambito del progetto Officine della Musica – che dal 2011 propone concerti, incontri, produzione di cd, videoclip, sostegno ai tour di giovani band salentine – in collaborazione con CoolClub, Sum, La Rivolta Records e IllSunRecords.
Un’iniziativa dedicata ai nuovi progetti discografici di giovani band salentine: sul palco La13, I Misteri del Sonno, La Municipàl.

Mercoledì 13 aprile sarà di scena La13 per il live del disco d’esordio “Soqquadro”, prodotto dall’etichetta IllSunRecords. La band nasce dall’idea di quattro ragazzi di provincia, che scommettono sul potere comunicativo della musica e mettono tra le righe e tra le note il loro pensiero, sono Mattia Presicce (voce), Francesco Casaluci (batteria), Matteo Resta (basso) e Giovanni Casaluci (chitarra).

A esibirsi mercoledì 27 aprile, saranno invece I Misteri del Sonno che presenteranno il nuovo lavoro “Il nome dell’album è I Misteri del Sonno” uscito per La Rivolta Records. Sul palco Carlo Adamo (voce e chitarra), Carlo Cazzato (basso), Dario Ancona (basso e chitarra), Ilario Surano (batteria), una super band di affermati musicisti salentini per un nuovo progetto rock italiano.

A chiudere la rassegna, il 13 maggio, sarà La Municipàl con “Le nostre guerre perdute” (La Rivolta Records), l’atteso lavoro anticipato da alcuni brani pubblicati su youtube e molto apprezzati (“L’accademia delle Belle Arti”, “Lettera dalla provincia leccese”) che comprende le nuove canzoni composte da Carmine Tundo (chitarra e voce) e Isabella Tundo (Piano e voce), sul palco anche Roberto Mangialardo (chitarra), Matteo Bassi (basso), Gianmarco Serra (batteria).

L’ingresso ai concerti è gratuito.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>