RID RADAR LIVE: I CONCERTI DEL FINE SETTIMANA 17/18 ott

Fine settimana denso di appuntamenti live quello che stiamo per vivere nella provincia brindisina. Si riparte infatti con la programmazione autunnale in diversi locali che dopo pause estive e mini pause post estive, ritornano.

VENERDI 17

A Torre Santa Susanna (Br), ore 22 (ingresso gratuito), il Barcollo propone il concerto di LUZ, con la sua miscela di violoncello, chitarra, basso e batteria genera un suono di incredibile intensità e imprevedibile direzione, come una creatura lirica e mutante con i piedi saldi nella tradizione afroamericana e i mille tentacoli nelle culture musicali europee e mediterranee. I Luz, quartetto romano, inaugurano con questa tappa il tour del loro nuovo disco, mentre il Barcollo presenta i suoi nuovi interni realizzati da Diego Bramato (Dimondo design) e Mimma Funiati (Jabba design).

A San Vito dei Normanni (Br), ore 22 (ingresso gratuito), il Drink’n'Roll propone il concerto dei Moustache Prawn, band indie rock fasanese nata nel 2008, con radici stilistiche nel brit-pop con sfumature new wave ed un tocco di blues e psichedelia; vincitori di Italia Wave Puglia 2011, finalisti 1Mfestival di Roma, Premio Rivelazione Martelive 2013, alla fine del 2014 pubblicheranno un concept album con Piccola Bottega Popolare e Martelabel.

A Mesagne (Br), The Deadly Rhythm presso il Salento Fun Park (ore 21, ingresso gratuito). Sul palco gli Headaxe (nu metal di Mesagne), Noisture (noise core da Carovigno / Oria), Last Resistance (Brindisi), Souls become Vultures.

 

SABATO 18:

A Brindisi, riapre il Dopolavoro con il concerto di Salento All Stars (ore 23, ingresso gratuito). Salento All Stars, la prima gyspy punk orchestra tutta salentina, nata da un’idea di Davide Qba Apollonio (fondatore degli Apres La Classe), che porta sul palco uno strabiliante miscuglio di sonorità e il meglio della scena musicale locale. Special guest della serata è Treble, storico fondatore dei Sud Sound System, che fa rivivere sul palco i momenti più significativi della storia del reggae salentino riarrangiando alcuni suoi grandi classici. Insieme a lui sul palco: Davide Qba Apollonio, Alfredo Quaranta, Giorgio Pierri, Gaetano Carrozzo, Andrea Perrone, Ovidio Venturoso e Giancarlo Pagliara.
 

A Lecce, Cristina Donà in concerto alle Officine Cantelmo (ore 22, ingresso 10 euro + dp, posto a sedere, prevendite bookingshow). “L’incantautrice” presenta dal vivo il suo nuovo disco affiancata dal musicista e produttore Saverio Lanza, con un particolare ed inconsueto concerto-storytelling che racconterà il suo nuovo lavoro in un modo diverso, più intimo e “vicino”. Dalla metà degli anni ’90 è una delle voci più originali della scena musicale italiana. Accanto a gruppi come i La Crus, gli Almamegretta, gli Afterhours o i Marlene Kuntz ha contribuito a definire una nuova stagione del rock di matrice mediterranea, riuscendo a conquistarsi il plauso di Robert Wyatt, David Byrne o Peter Walsh.

 Speravamo di segnalarvi anche i concerti dell’Arci RedVelvet di Carovigno (Br) che avrebbe dovuto ripartire sabato 11 ma riportiamo un loro messaggio postato su Facebook il 10 ottobre: “Il Red Velvet chiude senza avere la possibilità di salutarvi ma per chi avrà il piacere di seguirci è automaticamente invitato nella nuova sede sita a San Donaci in tempi brevissimi ve lo posso assicurare. È stato un piacere enorme crescere con tutti voi che ci avete sempre sostenuto quindi non vi dico addio ma alla prossima con lo stesso entusiasmo e la voglia di buona musica che ci ha accompagnati in questo lungo anno di attività.Tutto lo staff del RedVelvet compreso me mi saluta e grazie ancora di tutto. In fede. Alfonso Pagano”

 

A cura di Mino Pica http://www.minopica.it TWitter @mino_pica 

 

Moustache_1 LUZ formazione:

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>