RID ROCK – CAPITOLO TRE

RID ROCK
Leggi e segui l’XI EDIZIONE

Illustrazioni di Carmelo Kalashnikov
Testi di Mino Pica

                                                                             .CAPITOLO TRE.
“Stiamo scegliendo”.

Il sasso lanciato è in moto. E’ in caduta libera e sembra non curarsi magicamente di alcun attrito. Abbiamo lanciato un appello, abbiamo lanciato un messaggio e da quando lo abbiamo lasciato volare via, sin dal nostro distacco, lo abbiamo sentito libero di perdersi, di finire davanti a schermi di volti sconosciuti, lontani, lo abbiamo sentito andare verso il possibile.
Anche se il cielo è ancora buio, anche se da diversi tramonti abbiamo lasciato alle spalle il centro del nostro malessere, la paura di riprovarci, siamo ormai da tempo accampati in questa periferia, vogliosi di ritrovare un nuovo centro.
Anche se il cielo è ancora buio, ora annusiamo il suo ritorno e, se la fisica non inganna, sappiamo esattamente il momento in cui, con la stessa forza,  ritornerà verso di noi.
Dovremo però esser pronti ad accoglierlo.
Pare si inizi a scorgere a il profumo della gravità che inevitabilmente lo riporterà a casa.
Ritornerà nell’esatto punto in cui è partito.
Abbiamo preparato intanto il punto d’incontro. Stiamo apparecchiando il luogo, la data ed il palco.
In branco corriamo da diversi tramonti ormai a sollevare polvere, prede della nostra stessa fame.
La gravità non perdona, siete in tanti e ci lanciate segnali da molto lontano, e quasi non ci crediamo.
Il buio si rintana e ora scorgiamo persino schegge di luce . Siamo pronti, corriamo, accelerando in branco attorno al punto di incontro.
E’ una questione di simmetria, la gravità restituisce, la libertà concede.
Stiamo scegliendo.
Pochi giorni ancora.

Rock is not dead.

#ridrock3

Ascoltare durante o dopo la lettura:
Pink Floyd – “Pigs (Three different Ones)” (1977)

stiamoscegliendo_net

*RID ROCK” è un progetto ideato da Carmelo Kalashnikov e Mino Pica.

CAPITOLO TRE 04/06/2017.
CAPITOLO DUE 24/04/2017. (LEGGI QUI)

CAPITOLO UNO 21/04/2017. (LEGGI QUI)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>