RID ROCK – CAPITOLO UNO

RID ROCK copertinafb_rid20172
Leggi e segui
l’XI Edizione

 

Illustrazioni di Carmelo Kalashnikov
Testi di Mino Pica

.CAPITOLO UNO.

Stiamo tornando“.

Avrete letto, percepito o sentito dire che il Rockinday sta tornando. “Stiamo tornando” è più un desiderio ed una volontà incontrollabile, e non certo una causa razionale per cui è ovvio spendersi.

Stiamo tornando” a sperare.
Stiamo tornando” a desiderare quello che la musica ci ha regalato in queste edizioni, in questi momenti che costano fatica e sudore, attenzione ed un ostinato annusare.

E’ un percorso volto a costruire l’identità di un brivido effimero di una calda serata di agosto, che ti consola e gusta quella ricerca densa anche solo di un fottuto momento di benessere carico.

Ci lasciamo alle spalle una sensazione razionale di un momento storico particolare che la musica sta attraversando:
la vediamo dalla nostra  finestra mentre tentenna per attraversare questo momento; sembra impaurita in mezzo alla sua strada, e pare non abbia più voce per farsi sentire ma almeno sembra sapere che dovrà evitare di esser investita malamente.

Diventa ormai una tradizione anche per noi del Rockinday tentennare e chiederci se vale davvero la pena proseguire, attraversare strade, crederci fino e senza fondo.
Non è un segreto, o forse è una confessione, ma in ogni edizione facciamo i conti con la fatica e con le difficoltà crescenti con cui ci imbattiamo, ma poi l’istinto ci porta a fiutare nuovi sentieri, annusiamo rifiuti e scappiamo altrove.

Ci ritroviamo così improvvisamente in periferia, prima solitari e poi in branco, a guardarci fra le righe per farci un quadro. E’ proprio lì che capiamo che il momento di rimetterci in cammino.

Lasciamo per ora alle spalle questa sensazione costruita, all’interno dei nostri palazzi, delle nostre strade e che racconta di locali che chiudono e di altri che faticano. Che racconta di festival che alzano bandiera bianca, di negozi di dischi impolverati, di band che non fanno gruppo e di social asociali. In scena pare solo luci soffuse, il palco nei furgoni, le piazze nei soggiorni, gli strumenti nelle cantine, le prove in sala d’attesa.

Annusiamo che c’è altro, che c’è qualcuno che vuole uscire, annusiamo occasioni, annusiamo brividi, annusiamo attimi nuovi da scoprire. Ed allora ci estraniamo per un attimo da questa sensazione razionale di non identità. Lasciamo alle spalle questi palazzi di cartone che inducono a pensare che la musica non può più attraversarli.

Saremo investiti tutti o lo siamo già stati, rialziamoci piano e torniamo a cercare.

“Stiamo tornando”.

E’ il 3 Agosto 2017 la nostra destinazione.

Rock is not dead.

 

savethedate2017_okok4jpg

Ascoltare durante o dopo la lettura:
The Animals – “The house of the rising sun”

 

*RID ROCK” è un progetto ideato da Carmelo Kalashnikov e Mino Pica.

CAPITOLO UNO 21/04/2017.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>