ROCKINDAY 2014 : iscritte 65 band.

Foto caricamento RID 2014n

 

Sono ben 65 le band emergenti inedite che si sono iscritte al bando del Rockinday 2014, per salire sul palco della prossima ottava edizione che si terrà il 7 ed 8 agosto a San Vito dei Normanni, ospitando Pan del Diavolo e Tying Tiffany.
Una risposta certamente significativa per il Rockinday, il festival musicale più longevo del territorio brindisino, con numerose realtà pugliesi che hanno risposto presente insieme a tante altre band di diverse regioni italiane. Come nelle passate edizioni così, il Rockinday viene accolto da un numero importante di musicisti che ora dovranno attendere il prossimo 20 giugno per conoscere i nomi delle sei band che apriranno i concerti delle due band headliner, e che saranno scelti dal gruppo di ascolto del Rockinday.

 

Siamo decisamente contenti e colpiti dal numero di iscritti – spiegano gli organizzatori, componenti dell’associazione Rockinday Music Promotion – sia perché abbiamo superato il numero delle band iscritte della passata edizione, sia perché questa attenzione ci conforta e ci rende orgogliosi. Siamo felici di registrare la presenza di molte band, anche del nostro territorio, non particolarmente ancora conosciute e questo ci dimostra che esiste un bacino importante della nostra scena musicale. Di particolare importanza per noi l’iscrizione di numerose band per la prima volta al nostro festival; a tutte va ovviamente il nostro in bocca al lupo e ci teniamo a ricordare che il bando non è un concorso, non ci sono premi, vincitori e vinti, bensì si tratta di una autentica vetrina”.

 

Nel corso degli anni, il palco del Rockinday, manifestazione ideata ed autoprodotta dalla passione di un gruppo di amici sanvitesi per la musica, ha accolto centinaia di appassionati sotto il palco e l’esibizione di 39 band italiane; dalla terza edizione ha voluto invece ospitare anche band di rilievo come Malfunk (2009), Zen Circus (2010), Bud Spencer Blues Explosion e Diaframma (2010), Fluon (con Andy dei Bluvertigo) e Sick Tamburo (2012), Eva Poles e Giorgio Canali (2013). Altra caratteristica comune che lega le otto edizioni consecutive è rappresentata dalle partnership strette con realtà ben radicate ed attive sul territorio: Sala Prove Make di Mesagne, Barcollo Live di Torre Santa Susanna, Radio Flo, Arci Red Velvet di Carovigno, The Art of modern rock, Controindycazioni, Drink’n Roll di San Vito dei Normanni e l’Ex Fadda. “Fra queste – sottolineano gli organizzatori – la novità significativa di questo 2014 è la collaborazione di tre importanti locali della provincia brindisina come il Barcollo, il Drink’n Roll e l’Arci Red Velvet: selezioneranno una o più band iscritte al bando del Rockinday per ospitare un loro concerto all’interno della loro programmazione. Per noi si tratta di una particolare soddisfazione per ricordare sia l’impegno di queste belle realtà nei confronti della musica inedita, nonché per offrire ulteriori chances di visibilità alle band emergenti”.

 

Si ricorda, inoltre, che è possibile sostenere il Rockinday, aderendo al crowfounding, per una piccola raccolta fondi per contribuire volontariamente al festival. Un esperimento che si ripete anche quest’anno, così come avvenne nel 2013, e che testimoniò la grande passione del territorio per la musica inedita e per una realtà come il Rockinday, attiva ormai dal 2007. E’ possibile, infine, per associazioni o realtà del territorio che vogliano presenziare alla due giorni del festival, mettersi in contatto con l’organizzazione per informazioni in merito (rockinday.com). Il Rockinday, infine, non si limita alla due giorni di agosto ma, anche durante il periodo invernale, ha voluto sostenere realtà e locali del territorio, organizzando diverse rassegne musicali, nonché mostre e collaborazioni.

 

Per maggiori informazioni:
Facebook: www.facebook.com/RockindayMP – Twitter: @Rockinday
web: www.rockinday.com
Tel. 329-6084434

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>