VEN 20, CINE QUA NON: MOSTRE, CORTO E CONCERTO

VENERDI’ 20 EVENTO DI CHIUSURA STAGIONE
CON MOSTRE, FILM ED IL CONCERTO DI MINO DE SANTIS

MINO DE SANTIS -Venerdì 20 maggio, con inizio alle ore 20 e 30 (ingresso gratuito), la rassegna “Cine qua Non” di Torre Santa Susanna (Br) festeggia la sua prima stagione con un appuntamento condito da mostre, proiezione e dal concerto di Mino De Santis.
Si partirà alle 20 e 30, presso il teatro comunale, con la proiezione del cortometraggio “Io non sono grande”, con la partecipazione prevista degli artisti che in questi ultimi mesi hanno partecipato alla rassegna. In particolare esporranno infatti lo scultore Antonio D’Abramo, la fotografa Daniela Errico e l’illustratore Carmelo Kalashnikov.
A seguire, a partire dalle ore 22 e 30, l’atteso concerto del cantautore salentino Mino De Santis. Già ospite del Barcollo di Torre Santa Susanna, Mino De Santis è testimone di usi e tradizioni del meridione e del Salento, di storie di vita tra il triste ed il comico, senza perdere mai l’ironia e la musicalità tipica dei cantautori italiani come De Andrè o Stefano Rosso.
Fra gli artisti presenti l’esposizione di Antonio D’Abramo, protagonista di numerose collettive e personali con le sue sculture in legno, nonchè inserito nel catalogo d’arte moderna di Mondadori. Spazio anche alla fotografia con Daniela Errico che presenterà “Essere riflessi”, progeCarmelo-Kalashnikovtto, premiato da “Damage Good”, che, attraverso l’uso del camouflage, omaggia artisti contemporanei. Presente infine anche Carmelo Kalashnikov, rock poster artist locale, nonchè recentemente selezionato per la campagna di comunicazione sulla sicurezza dei cittadini, voluta dalla Stp Brindisi.
La serata sarà invece aperta dalla proiezione del corto “Io non sono un grande” (durata 16 minuti), con Michele Spadavecchia, Gino Cesaria, Giuseppe Paiano e Nicolas Denuccio, sotto la regia di Naike Anna Silipo. “Solo quando è sulla sua moto – si legge nella scheda del lavoro – Fabio, riesce a sentirsi libero. Il viaggio, le strade infinite, gli orizzonti sognati sono in definitiva un viaggio verso il nulla, dove ciò che importa non è arrivare, ma andare, muoversi indefinitamente nella speranza di esorcizzare un’ansia e un male di vivere sempre crescenti.”
DANIELA ERRICO - ESSERE RIFLESSI - FRIDASarà questo il modo voluto da Cine Qua Non per salutare la sua prima stagione di appuntamenti ideati e proposti all’interno del teatro comunale di Torre Santa Susanna. Inaugurata a fine novembre, la rassegna nasce dall’associazione “Teatro e Vita”, con il patrocinio del Comune di Torre Santa Susanna (Br), e la collaborazione di diverse associazioni locali. Ogni giovedì Cine Qua Non ha proposto dei film a tema, nonché ospitato artisti locali, attirando una sempre maggiore attenzione ed interesse del pubblico presente.

Per maggiori informazioni:

E-mail: cinequanon.torre@gmail.com
Facebook: Cine Qua Non
Twitter: https://twitter.com/CinequanonTorre

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>